Cause dell'alito cattivo (alitosi)

Il 90% dei casi di alitosi è di origine orale e non deriva da problemi gastrici o digestivi come comunemente si crede.

I batteri, che risiedono principalmente sulla parte superiore della lingua, sulle gengive e tra gli spazi interdentali, deteriorano i residui alimentari e producono dei composti solforati che possono causare odori sgradevoli. Al di là dell'alito cattivo, recenti studi hanno dimostrato che questi composti hanno inoltre effetti dannosi sulle strutture di sostegno del dente. Numerosi fattori possono poi intensificare le attività di questi batteri e la produzione di sostanze gassose maleodoranti, contribuendo o aggravando la condizione di alitosi

Cause intrinseche (alitosi cronica)


• Insufficiente igiene orale
• Disturbi gengivali (gengiviti, paradontiti), carie , ascessi
• Secchezza della bocca

Cause transitorie


• Alimenti dal sapore pungente (cipolla, aglio, spezie)
• Alimenti ricchi di proteine
• Alcol
• Tabacco
• Temporanea secchezza della bocca dovuta all’assunzione di alcuni farmaci o allo stress
 
Metti alla prova il tuo alito